Ringiovanire con la luce

Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Con le nuove tecnologie attraverso trattamenti soft, poco aggressivi che non limitano la vita sociale, è possibile donare alla pelle un aspetto più giovane in modo graduale visibile e duraturo.

Sono stati recentemente messi appunto diversi trattamenti:

  • Fototerapia a LED
  • Peeling e maschera con fotobiomodulazione
  • Terapia fotodinamica (fototerapia o PDT)
  • Foto-needling (trattamento needling associato a fototerapia)
  • Trattamento con laser frazionato

Questi trattamenti possono essere impiegati con successo per il ringiovanimento delle pelli mature o delle pelli impure e inspessite. E' possibile ringiovanire anche distretti difficili come mani, collo e decoltè.

Fototerapia a LED

Fototerapia a LED Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia
Fototerapia a LED Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Studi recenti hanno evidenziato che tramite l’applicazione di luce led (Light Emitting Diode) è possibile accelerare i processi di guarigione nelle patologie infiammatorie quali l’acne, le ferite post traumatiche e le ulcere cutanee. Inoltre è possibile favorire la penetrazione di diverse sostanze applicate sulla cute, intervenire con efficacia nei confronti del fotoinvecchiamento e contrastare la lassità cutanea.
La maggior parte degli strumenti Led di uso medico è costituita da pannelli sui quali sono disposti numerosi singoli elementi e il paziente viene posizionato a pochi centimetri di distanza dal pannello irradiante. La sorgente di luce utilizzata è un led atermico (non genera calore) e può essere ripetuta più volte senza rischio per il paziente.
La seduta circa 20 minuti e viene effettuata su pelle detersa. Dopo il trattamento e possibile applicare creme lenitive o sebonormalizzanti. La cute non appare particolarmente arrossata ed è possibile ritornare alle proprie attività subito dopo aver eseguito il trattamento.

Peeling e maschera con fotobiomodulazione

Peeling chimico Peeling e maschera con fotobiomodulazione Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Peeling chimico

Applicazione di sorgente luminosa Peeling e maschera con fotobiomodulazione Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Applicazione di sorgente luminosa

Per combattere i segni di un fotoinvecchiamento lieve sono recentemente stati messi appunto trattamenti di fotobiomodulazione mediante peeling seguiti da applicazione di sorgente luminosa non termica (luce rossa con lunghezza d’onda specifica 633 nm).

Il dermatologo, valutato il tipo di pelle, sceglie il peeling o la maschera più indicati al quale segue l’applicazione di luce a 633nn per circa 20 minuti. La pelle, prima dell'applicazione sotto i led luminosi, viene trattata con sostanze che vanno a potenziare e ottimizzare l’azione di antinvecchiamento della luce stessa che focalizzandone la penetrazione permette una riparazione cellulare e un visibile ringiovanimento dei tessuti.

Questa innovativa terapia di ringiovanimento non richiede alcuna restrizione sociale e permette di apprezzare in breve tempo risultati visibili.

Terapia fotodinamica (fototerapia o PDT)

Peeling chimico Terapia fotodinamica Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Peeling chimico

Applicazione di sorgente luminosa Terapia fotodinamica Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Applicazione di sorgente luminosa

Questo trattamento trova indicazione nei casi di fotoivecchiamento da lieve a marcato anche in presenza di lassità cutanee e/o di lesioni precancerose o di tumori cutanei superficiali.
E’ una modalità terapeutica affascinante che prevede l’uso sequenziale di un prodotto sensibilizzante, somministrato localmente e una luce adatta ad attivarlo.

La sostanza che viene applicata sulla cute è il 5-ALA questo non è un farmaco ma viene trasformato nei tessuti cutanei in una sostanza fotosensibilizzante (la Protoporfirina IX) il vero bersaglio della PDT. Il prodotto va applicato in medicazione chiusa per 1-3 ore dopo di che si procede all’asportazione della crema e si irradia la zona con una fonte di luce per 10-20 minuti. Prima e dopo l’irradiazione viene controllata la fluorescenza per valutare l’assorbimento dell’ALA e l’efficacia del trattamento.

Durante il trattamento il paziente può avvertire lieve calore e senso di bruciore (lieve dolore solo nei casi in cui vengano trattati tumori cutanei o lesioni precancerose). È possibile interrompere la seduta per qualche istante al fine di far regredire spontaneamente eventuali sensazioni sgradevoli. Alla fine della seduta la cute appare lievemente eritematosa (come dopo una lieve ustione solare).

Vengono applicate creme lenitive e si assiste nell’arco dei 3-4 giorni successivi a desquamazione. Si può avere anche la formazione di piccole croste che cadono nell’arco di 7 giorni

La PDT può essere ripetuta più volte senza rischio per il paziente poiché l’ALA non è un farmaco ma una molecola presente nelle nostre cellule e la sorgente di luce utilizzata è un led atermico.

Foto-needling (trattamento needling associato a fototerapia)

Dermaroller Foto-needling Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Dermaroller

Foto-needling Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Questo trattamento di ringiovanimento cutaneo viene considerato come un trattamento chirurgico superficiale.
E’ un trattamento di biorimodellamanto meccanico effettuato con il dermaroller ( un dispositivo medico costituito da una rotella su cui sono montati dei piccoli aghi) che è in grado di indurre la produzione di nuovo collagene ed elastina oltre a favorire la penetrazione di eventuali sostanze applicate sulla cute.
Questo trattamento, che viene effettuato nella maggior parte dei casi senza anestesia, associato ad un trattamento di terapia fotodinamica in protocolli specifici personalizzati rappresenta una delle soluzioni anti-aging più avanzate e meno invasive.

Laser frazionato “True fractional sellas 1550 tecnology”

Laser frazionato Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Laser Frazionato

Laser frazionato Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Questa nuova tecnologia permette attraverso trattamenti soft, poco aggressivi, senza la necessità di limitare la vita sociale, di donare alla pelle un aspetto più giovane in modo graduale visibile e duraturo.

Quali sono le applicazioni e le indicazioni del trattamento laser frazionato sellas 1550:

  • effettuare ringiovanimento del viso
  • migliorare la tessitura cutanea e la dimensione dei pori della cute
  • spianare rughe sottili del volto, con questa metodica si possono trattare anche aree delicate come quelle intorno agli occhi e intorno alla bocca
  • trattare macchie scure indesiderate del volto, mani e décolleté
  • pianare cicatrici acneiche e chirurgiche
  • ringiovanire anche distretti difficili come mani, collo e décolleté, contorno occhi

Il trattamento non è doloroso ma si avverte una sensazione di calore che in aree estese può risultare leggermente fastidiosa, l'applicazione della crema permette di rendere il trattamento pressochè indolore.
La pelle nei giorni seguenti al trattamento tenderà ad un lieve rossore (nelle prime 48-72 ore) e dopo qualche giorno si assisterà ad una lieve desquamazione con imbrunimento. Si è infatti innescato un processo di rigenerazione dei tessuti e, grazie all'azione del sistema immunitario, il tessuto necrotizzato viene spinto verso la superficie dell'epidermide ed eliminato lasciando posto al tessuto rigenerato. La cute apparirà quindi più levigata, luminosa, la grana della pelle migliore e le macchie sempre meno visibili.

Trattamento area peribuccale
Trattamento area peribuccale Laser frazionato Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Paziente di 70 anni prima di sottoporsi al trattamento con laser frazionato Sellas 1550.

Trattamento area peribuccale Laser frazionato Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

La stessa paziente due mesi dopo la terza seduta: è possibile notare oltre ad una notevole riduzione della profondità e del numero delle rughe un miglioramento del tessuto che si evidenzia con una miglioria del turgore del vermiglio.

Trattamento area peribuccale
Trattamento area peribuccale Laser frazionato Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Paziente di 43 anni prima di sottoporsi alle sedute di laser frazionato Sellas 1550.

Trattamento area peribuccale Laser frazionato Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

La stessa paziente 6 mesi dopo la terza seduta: si può notare una notevole miglioria della trama cutanea, una riduzione della dimensione dei pori, una riduzione delle dimensioni delle cicatrici acneiche e delle rughe intorno alla bocca.

Trattamento dell'area perioculare
Trattamento dell'area perioculare Laser frazionato Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Paziente di 48 anni prima di sottoporsi al trattamento dell'area perioculare.

Trattamento dell'area perioculare Laser frazionato Ringiovanire con la luce Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

La paziente è stata sottoposta a due sedute a distanza di 40 giorni. Questo è il risultato due mesi dopo la seconda seduta. La cute appare più compatta con una diminuzione delle rughe sottili a livello della palpebra inferiore e dell'area zigomatica.

Per approfondimenti sul laser frazionato cliccare qui.