Needling con Dermapen

Il needling o micro-perforazione multipla della cute è una tecnica innovativa che consente di stimolare in modo naturale la produzione di collagene ed elastina a livello dermico. Rispetto al tradizionale rullo il Dermapen è più versatile e permette di arrivare ad una profondità maggiore, stimolando una rigenerazione profonda dei tessuti, permette di intervenire in zone difficili da raggiungere come per esempio l'area del collo, ma anche di operare in zone delicate come il contorno occhi, le labbra e il naso

In cosa consiste il trattamento:

Lo specialista prepara lo strumento applicando una testina monouso in cui sono posizionati microaghi di titanio o acciaio chirurgico di lunghezza variabile. Il medico può scegliere la lunghezza degli aghi, a seconda della sua esperienza e del problema estetico: comunque gli aghi penetrano nella pelle senza creare dolore, al massimo si avverte un leggero pizzicore , il trattamento non richiede anestesia solo in alcuni casi è necessario applicare un prodotto anestetico locale.


Come agisce il trattamento:

La cute reagisce al trauma ripetuto delle micro perforazioni attivando i meccanismi di riparazione, con produzione dei fattori di crescita induzione di angiogenesi, chemiotassi dei macrofagi, migrazione e proliferazione dei fibroblasti. Questo induce la sintesi del collagene con incremento a livello dermico delle fibre di collagene ed elastina a distanza di sei-otto settimane dall'intervento. 

Nel corso del processo dell'attivazione, le piastrine liberano i fattori contenuti negli alfa-granuli: ciò favorisce ed accelera la riparazione e rigenerazione tessutale, stimolando la replicazione dei fibroblasti (cellule del derma) e delle cellule endoteliali (dei vasi sanguigni). La riparazione, rigenerazione e guarigione dei tessuti sono fenomeni biologici di estrema complessità nei quali intervengono diversi fattori che interagiscono fra loro. Per poter crescere e riorganizzarsi in tessuto nuovo, le cellule devono "colloquiare" tra loro scambiandosi informazioni biochimiche mediante "messaggeri" che vengono prodotti dalle cellule coinvolte nella rigenerazione, che sono sensibili a questi "messaggeri" e rispondano migrando nella giusta sede, moltiplicandosi e producendo matrice extracellulare di sostegno.

Tali messaggeri sono genericamente chiamati "fattori di crescita", i quali agiscono in diversi modi sulle cellule bersaglio.  Oltre all'azione rigenerativa, mediata dai fattori di crescita, il gel piastrinico ha anche un’azione emostatica immediata, e questo spiega perché il sanguinamento sia modesto e cessi in brevissimo tempo. È provato inoltre che il gel piastrinico esplica anche un’azione antibatterica, dovuta sia al rilascio da parte delle piastrine di peptidi antimicrobici, sia ai leucociti (globuli bianchi) presenti nella preparazione. 

Campi di applicazione:

Data la profonda rigenerazione della cute indotta al trattamento questo trova utile applicazione nel migliorare le cicatrici da acne, correggere le smagliature, correggere le alterazioni da crono-invecchiamento (invecchiamento naturale), su pelle con scarsa tonicità o che presenti iniziale lassità. Può essere applicato anche per migliorare i danni del foto-invecchiamento (invecchiamento indotto da esposizione al sole).

prima del trattamento

dopo due sedute di laser frazionato e dermapen

È indicato per entrambi i sessi. Il trattamento è ideale per chi desidera avere un risultato duraturo nel tempo. Infatti, dopo il ciclo iniziale sono sufficienti 1 seduta ogni anno, anno e mezzo per il mantenimento.

Come avviene il trattamento:

La pelle da trattare deve essere accuratamente detersa e si applica, quando necessario, un anestetico topico per circa trenta minuti.  Rimosso l'anestetico, si disinfetta accuratamente l’area da trattare e si appoggia il cilindro sulla pelle, lo strumento permette di effettuare il trattamento in modo standardizzato e preciso Si procede in direzione verticale, orizzontale e diagonale per almeno 15 passaggi in circa 5-10 minuti.  Viene eventualmente applicato il principio attivo che si vuol far penetrare sulla sede cutanea da trattare. Il trattamento è un protocollo estremamente personalizzato: l’azione coordinata di soluzioni esfolianti, anti-infiammatori, idratanti e foto protettori nel pre e post trattamento consente di ottenere un’azione sinergica che contribuisce a riequilibrare le funzioni cutanee prima dell'intervento Al termine del trattamento si può applicare una maschera specifica scelta in base alla problematica da trattare, che viene lasciata in sede per circa 20-30 minuti.

Il numero di sedute e percorsi di trattamento integrativi possono essere determinati solo in sede di consulto medico con lo specialista.

Associazione trattamento dermapen/dermoelettroporatore/iontoforesi

Dermapen

L'utilizzo del dermapen, con le sue punte monouso, nella sua applicazione più soft permette di provocare delle microferite non visibili che consentono di forare la barriera cutanea rendendola più permeabile alla veicolazione di prodotti. Associare questo trattamento con procedure mediche quali la iontoforesi o la dermoelettroporazione transdermica permette di potenziare l'effetto indotto dalle sostanze veicolate. In questi casi non è mai necessaria l'applicazione di creme anestetiche e il trattamento è sempre indolore

Ionoforesi

La iontoforesi è una procedura medica che consiste nell'emissione di una corrente elettrica allo scopo di ionizzare prodotti e permetterne l'ingresso nella cute senza l'uso di aghi. Questo trattamento consente quindi la penetrazione nel tessuto interessato, senza l'uso di aghi, di diverse sostanze che possono essere personalizzate in base alle esigenze del singolo paziente.

Ionoforesi

E' quindi possibile operare con successo e in modo indolore in campi quali la rivitalizzazione, la depigmentazione, gli inestetismi della cellulite, le adiposità di piccole dimensioni e in distretti difficili quali il collo, le smagliature, le lassità in arre particolarmente sensibili e delicate come il collo e il decoltè o l'interno delle braccia. In questi casi non è mai necessaria l'applicazione di creme anestetiche e il trattamento è sempre indolore