Impianti con sostanze bio-compatibili (filler)

Impianti con sostanze biocompatibili Filler Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Via iniettiva Impianti con sostanze biocompatibili Filler Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia
Via iniettiva
I filler sono materiali che vengono iniettati nel viso al fine di poter riempire rughe e depressioni. La scelta del materiale occupa un ruolo fondamentale.
Il dermatologo con esperienza in campo estetico valuterà l'inestetismo da trattare e suggerirà il materiale più idoneo per le esigenze e le aspettative del paziente. Ciò permette di personalizzare l'impianto che costituisce una prerogativa essenziale per le soddisfazione del paziente.

E' sempre opportuno affidarsi ai consigli del medico per la scelta del materiale prediligendo materiali completamente riassorbibili che hanno il grosso vantaggio di permettere al paziente di "cambiare idea" (un labbro "troppo" carnoso torna gradualmente allo stato iniziale) e di permettere l'adattamento alle modifiche della struttura anatomica del volto che inevitabilmente il tempo apporterà.

Impianti con sostanze biocompatibili Filler Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Prima del trattamento

Impianti con sostanze biocompatibili Filler Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Dopo il trattamento


La paziente è stata sottoposta a impianto di acido ialuronico a livello delle rughe nasogeniene, delle rughe laterali della commessura labiale e del mento e delle labbra. La fotografia mostra il risultato subito dopo la prima seduta. In questa paziente che presenta rughe profonde e labbra molto sottili si consiglia una seduta di ritocco a breve distanza per rendere il trattamento duraturo nel tempo.

Esistono riempitivi di origine biologica e altri di origine sintetica. I riempitivi riassorbibili più usati in campo medico sono: - acido ialuronico - collagene - agarosio, ecc. Alcune sostanze di origine animale, come il collagene, richiedono l'uso di test preliminari per escludere la presenza di allergia prima di poter essere utilizzati, altri come l'acido ialuronico non essendo costituiti da materiale proteico non necessitano di test e possono essere utilizzati immediatamente.

Impianti con sostanze biocompatibili Filler Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Prima del trattamento

Impianti con sostanze biocompatibili Filler Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Dopo il trattamento


La paziente è stata sottoposta a impianto di acido ialuronico a livello delle rughe nasogeniene e delle labbra.

Impianti con sostanze biocompatibili Filler Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Prima del trattamento

Impianti con sostanze biocompatibili Filler Invecchiamento cutaneo Viso Dermatologia estetica Dott.sa Antonietta Lonati Brescia

Dopo il trattamento


La paziente è stata sottoposta a impianto di acido ialuronico a livello delle rughe nasogeniene.

La durata dell'impianto è variabile da soggetto a soggetto ed è in relazione al tipo di ruga trattata, alla tecnica di impianto, al tipo di materiale utilizzato, allo stile di vita e allo stato di idratazione della cute prima dell'impianto.

Le fotografie riportate in queste pagine sono state scattate appena prima dell'impianto e immediatamente dopo, si può notare la notevole attenuazione delle rughe trattate già dopo il primo impianto. E' inoltre possibile notare alcuni piccoli effetti collaterali che possono verificarsi come un arrossamento della zona trattata, piccoli rigonfiamenti e segni rossi nei punti di inoculazione e l'eventuale comparsa di piccolo ematoma. Si tratta di effetti collaterali che scompaiono nell'arco di qualche giorno e che possono essere facilmente mascherati con un po' di trucco.

Va inoltre ricordato che raggiungere il risultato finale "per gradi" permette di ottenere una miglioria progressiva e graduale dando sia a se stessi che alle persone che ci circondano una sensazione di ritrovata giovinezza senza cambiamenti troppo improvvisi e vistosi.

Con l'aiuto di dermatologo esperto in dermatologia plastica, correttiva ed estetica potrete ottenere una valutazione. Una valutazione globale delle vostre problematiche permetterà di effettuare un programma di trattamenti ambulatoriali specifici. Solo così la scelta del materiale e del tipo di impianto sarà specifica e indicata per il vostro caso. E' molto importante che la scelta venga adeguata al tipo di pelle, all'età del soggetto, alla risposta ad eventuali trattamenti pregressi, alla disponibilità ad accettare eventuali effetti collaterali, alle aspettative di risultato. E' altrettanto importante chiarire quali sono i reali risultati che ogni paziente può aspettarsi dai trattamenti proposti, molto spesso la mancata soddisfazione deriva dal non aver compreso cosa è davvero possibile ottenere sfruttando le migliori tecniche oggi disponibili.

Ottimizzare i risultati con un programma specifico personalizzato

L'associazione di questa tecnica con altri trattamenti permette di ottimizzarne i risultati e rendere stabile e duratura la miglioria ottenuta. L'integrazione in un programma personalizzato creato su attenta valutazione del paziente permette di attenuare o prevenire i fenomeni di invecchiamento cutaneo. Trattamenti rivitalizzanti possono essere di grande aiuto per migliorare l'idratazione della cute, peeling chimici o soft surgery posso essere molto utili nelle pelli spesse o per attenuare microrughe di superficie, facilitano inoltre la penetrazione dei prodotti domiciliari. L'infiltrazione di tossina botulinica può aiutare a distendere le rughe legate alla mimica (soprattutto per il distretto superiore del volto) e con le moderne tecniche di impianto contribuire a ridelineare l'ovale del viso, attenuare le rughe del collo, ridurre le rughe mimiche intorno alla bocca e agli occhi). Nei casi in cui si renda necessario un rimaneggiamento del derma, soprattutto in presenza di rughe sottili diffuse e/o di cicatrici o macchie cutanee, il ringiovanimento con laser frazionato sellas 1550 trova la sua massima indicazione garantendo in poche sedute un risultato visibile e duraturo. L'associazione con trattamenti atti a ripristinare i volumi persi con l'età e a ridare tono alle cuti mature rendono questo trattamento uno strumento formidabile per contrastare in modo efficace e duraturo i segni di invecchiamento cutaneo. La dottoressa valuterà con il paziente un eventuale programma di ringiovanimento integrando i diversi trattamenti in base alle singole esigenze .